La FDA invita i medici a considerare l’agopuntura come valida opzione terapeutica per la gestione del dolore

agopuntura come valida opzione terapeutica per la gestione del dolore Valeria Vannucci agopuntura Boel BolognaVerso una medicina integrata: agopuntura come valida opzione terapeutica per la gestione del dolore.

Nel corso del 2017,  agopuntori e chiropratici statunitensi hanno ottenuto una risposta positiva dalla FDA (Food and Drugs Administration) per il riconoscimento ufficiale del loro ruolo nel trattamento del dolore. Il progetto fa parte di una strategia lanciata dalla FDA nel 2011 per affrontare una crisi di abuso di farmaci antidolorifici.

La Food and Drug Administration (FDA) ha pubblicato le modifiche proposte alle linee guida sulla formazione degli operatori sanitari (medici) sul trattamento del dolore.

La Food and Drug Administration (FDA) ha pubblicato le modifiche proposte alle linee guida sulla formazione degli operatori sanitari (medici) sul trattamento del dolore.

Le linee guida ora prevedono che i medici siano correttamente informati anche sui trattamenti chiropratici e di agopuntura come terapie per aiutare i pazienti ad evitare gli oppiacei da prescrizione (antidolorifici).

“Gli operatori sanitari dovrebbero essere a conoscenza della gamma di terapie disponibili, quando possono essere utili e quando dovrebbero essere utilizzate come parte di un approccio multidisciplinare alla gestione del dolore”, ha scritto la FDA nella proposta.

I cambiamenti  arrivano mentre  chiropratici e agopuntori avevano intensificato le pressioni al Congresso e alle legislature statali per il riconoscimento del loro ruolo nel trattamento del dolore cronico.

Negli ultimi anni sono state conseguite grandi vittorie in questa direzione, sintomo di un cambiamento di prospettiva.

antidolorifica o agopuntura?

Il progetto fa parte di una strategia lanciata dalla FDA nel 2011 per affrontare una crisi di abuso di farmaci.

La FDA richiedeva alle case farmaceutiche produttrici di analgesici di istruire in forma più completa i medici che prescrivevano i loro farmaci, consigliando di menzionare altri tipi di terapie (chiropratiche o agopuntura) nel suo progetto iniziale, secondo  una completa (e deontologicamente corretta) informazione.

Dall’inizio di quest’anno,  l’American College of Physicians ha raccomandato trattamenti non farmacologici, come lo yoga, trattamenti chiropratici e l’agopuntura come le prime opzioni per il trattamento del dolore.

Fonte: https://www.pbs.org/newshour/health/fda-proposes-doctors-learn-acupuncture-pain-management