Visita oculistica

visita oculistica Bologna Valeria Vannucci Oculista Metodo Boel

 Come prenotare una visita oculistica con la Dott.ssa Valeria Vannucci a Bologna. 

 

Per prevenzione è opportuno sottoporsi a una visita oculistica completa all’età di 40 anni. È importante prevenire  le malattie degli occhi. Va sempre ricordato che il trattamento precoce può aiutare a preservare la vista.

Dato il presente stile di vita legato ai vari dispositivi (cellulari, tablet e computer) controllare lo stato di salute degli occhi è diventato più necessario che in passato. 

Dopo i 40 anni è meglio aumentare la periodicità dei controlli visivi. Naturalmente, se sono presenti fattori di rischio come:

  • diabete
  • alta pressione sanguigna
  • familiarità per patologie oftalmiche  

è necessario sottoporsi a controlli oculistici più frequentemente. Il rischio di malattie agli occhi aumenta con l’età.

Visite oculistiche di controllo

Nei bambini (se non ci sono problemi particolari) è utile controllare la vista dai 3 ai 6 anni. Nei ragazzi, dai 10 anni in su specialmente se si presenta una familiarità per miopia  o c’è affaticamento visivo.

 

Dopo i 60 anni è consigliato un controllo annuale per intercettare la presenza di segni di malattie degli occhi legate all’età come:

L’agopuntura oculistica è efficace per le gravi patologie degli occhi anche quando le terapie tradizionali danno scarsi risultati.  Parliamo di : glaucoma, maculopatia, retinite pigmentosa, miopia elevata, occlusioni retiniche venose, retinopatia diabetica.

 

Come avviene una visita oculistica?

la visita oculistica parte sempre con una Anamnesi, una raccolta di informazioni sulla tua vista e sulla tua salute generale, su quali farmaci si assumono e se si fa uso di lenti correttive. In seguito si procede

Acutezza visiva: ovvero la capacità dell’occho di rilevare i dettagli. Leggerai un ottotipo per determinare l’acutezza visiva a varie distanze. Si esegue su un occhio alla volta mentre l’altro viene coperto. Questo esame determinerà se hai 10/10.

Autorefrattometria: esame obiettivo del difetto di refrazione (miopia, ipermetropia, astigmatismo);

Esame della parte anteriore dell’occhio: si usa un microscopio con lampada a fessura per illuminare la parte anteriore dell’occhio. Ciò include le palpebre, la cornea, l’iride e il cristallino. Questo test verifica la buona salute di tutta la parte anteriore dell’occhio e la presenza o meno di cataratta.

Pupille: si verifica come le pupille rispondono alla luce illuminando l’occhio con un raggio di luce brillante. Le pupille di solito rispondono restringendosi. Se si allargano o non rispondono, questo potrebbe rivelare un problema di fondo.

Visione periferica: la perdita della vista laterale (visione periferica) può essere un sintomo di glaucoma. Questo test può trovare problemi agli occhi di cui non sei a conoscenza perché puoi perdere la vista laterale senza accorgertene.

Motilità oculare: un test chiamato motilità oculare valuta il movimento degli occhi. Si controlla se i tuoi occhi sono allineati e che i muscoli oculari funzionino correttamente.

Tonometria: test della pressione oculare, che misura la pressione all’interno dell’occhio (pressione oculare intraoculare o IOP ). La IOP elevata è un segno di glaucoma. Il test comporta l’applicazione delicata di un piccolo cono contro l’occhio. Si usa un collirio anestetico per permettere all’occhio di restare aperto.

Esame della retina e del nervo ottico: l’oculista ti metterà dei colliri per dilatare la pupilla. Ciò consentirà di esaminare il vitreo, la retina e  il nervo ottico. I tuoi occhi potrebbero essere sensibili alla luce per alcune ore dopo la dilatazione.

 

Altri test durante una visita oculistica

L’oculista può suggerire altri test per esaminare ulteriormente il tuo occhio. Questo può includere tecniche di imaging specializzate come:

  • Eco Color Doppler Retrobulbare
  • Tomografia a coerenza ottica (OCT)
  • Foto del fondo
  • Angiografia con fluoresceina (FA)
  • Topografia  che è una scansione della superficie della cornea
  • Campo visivo automatizzato

Questi esami aiutano a diagnosticare precocemente le patologie.

Ogni parte dell’esame oculistico completo fornisce informazioni importanti sulla salute degli occhi. Assicurati di sottoporti a un esame oculistico completo come parte della tua cura per la tua salute generale

Facebook
Twitter
WhatsApp
Telegram
Seguici

Ricevi le novità