Glaucoma (testimonianza)

Diagnosi: Glaucoma curato con agopuntura Boel

Ho conosciuto la dottoressa Vannucci tramite l’ amico comune A. C. , mio medico di base. Dapprima solo come oculista, mi limitavo ai controlli periodici in quanto sono affetto da miopia e da glaucoma che devo monitorare con controlli della pressione oculare, utilizzo di colliri e verifiche del campo-visivo annuali; nonostante questo i risultati non erano confortanti tanto che la dottoressa ValeriaVannucci mi ha proposto un percorso alternativo: l’agopuntura.
Sul primo momento sono rimasto un po’ perplesso in quanto non ho confidenza con questa medicina alternativa e devo dire che ho affrontato la questione con un certo scetticismo.
All’inizio ho fatto un ecocolordoppler per verificare lo stato dell’arte ed ha evidenziato che il flusso sanguigno oculare era molto deficitario anzi quasi assente!
Questo mi ha un pò preoccupato tanto che mi sono sottoposto al primo ciclo intenso di agopuntura con la convinzione che peggio non poteva andare.
Al termine ho rifatto l’ ecocolordoppler e già la situazione si era modificata con successo: il flusso si era riattivato.
Questo buon risultato mi ha convinto ad insistere, tanto che a tutt’ oggi continuo con una cadenza mensile gli appuntamenti e l’ultimo ecodoppler mi ha confermato che il flusso sanguigno è tornato nella norma (dopo sei mesi circa dal primo) e che addirittura l’ultimo campo-visivo ha evidenziato un leggero recupero rispetto al precedente confermandomi la validità del metodo.

Mauro Cerruti (Bologna)

immagine glaucoma

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

verifica *